Home

PMI, LA RIPRESA POST COVID

8 Focus di settore per far ripartire l’Italia

La crisi innescata dalla pandemia di coronavirus ha provocato profondi cambiamenti nelle abitudini e nei bisogni, nelle paure e nei desideri di consumatori, clienti, partner e dipendenti. Quello che accadrà alle imprese nei prossimi mesi dipenderà molto da come affronteranno questo delicato passaggio.

Questa guida vuole essere una bussola per orientarsi nel territorio, ancora ignoto, della “nuova normalità”. Una cassetta degli attrezzi di dati, scenari e informazioni e, per finire, qualche suggerimento per battere il Covid-19 anche negli affari.

SCARICA L’INTERO REPORT O SCORRI IN BASSO PER VEDERE I SINGOLI FOCUS DI SETTORE

RISTORANTI
E BAR

L’arrivo del coronavirus ha tolto gli incassi, e con questi la tranquillità degli operatori dell’industria della “Dolce Vita”. Tenacia e fiducia, con una buona strategia, possono però far tornare i clienti ai tavoli.

LEGGI IL REPORT DI SETTORE


E-commerce, grandi e piccole superfici, alimentare e non-food, automotive: le informazioni e i numeri per comprendere chi ha vinto (e chi cerca di non perdere) nel commercio al dettaglio con l’arrivo della pandemia e chi ha ancora modo di rialzare la testa, magari seguendo qualche consiglio del report.
LEGGI IL REPORT

Il settore, biglietto da visita del nostro Paese all’estero, si è fermato: stretti tra regole stringenti, costi crescenti e bonus complicati, gli hotel italiani affrontano una stagione estiva senza precedenti.
LEGGI IL REPORT

Quando si dice “Made in Italy” si pensa subito al vino, ed infatti è l’export la parte più colpita del settore dal Covid-19. Ma mitigare gli effetti della crisi sui mercati internazionali è possibile, coniugando tradizione e innovazione.
LEGGI IL REPORT


La spesa per i servizi e prodotti sanitari è una componente non comprimibile dei bilanci familiari. Mentre le imprese della salute sentiranno meno la crisi, il settore del wellness invece dovrà ripensarsi per uscire dall’emergenza, anche grazie a qualche consiglio che il report propone.
LEGGI IL REPORT

La chiusura di stadi, teatri, cinema e palestre ha messo a dura prova i conti delle imprese dell’entertainment e dello sport business. La stagione autunnale è ancora ricca di incognite per tutto il settore e occorre flessibilità e prontezza per superare la crisi.
LEGGI IL REPORT

Il settore che rappresenta l’ingegno italiano nel mondo, con un export che supera il 40% della produzione, è messo a dura prova dalla crisi del commercio internazionale. Sostenibilità e innovazione possono rivelarsi le chiavi del successo.
LEGGI IL REPORT

Plastica, Chimica e Gomma sono tre dei settori più dinamici e competitivi dell’industria italiana, con 87miliardi di euro di ricavi e un export che supera un terzo della produzione. Pronti a ripartire, con una preparazione adeguata.
LEGGI IL REPORT


01
03
02